Informazioni

Il significato della produttività totale del fattore

Il significato della produttività totale del fattore

Concettualmente, la produttività totale dei fattori si riferisce all'utilizzo efficiente e intensivo degli input nel processo di produzione. La produttività totale dei fattori (TFP) viene talvolta definita "produttività multi-fattore" e, in base a determinati presupposti, può essere considerata una misura del livello di tecnologia o conoscenza.

Formula per TFP

Dato il modello macro: Yt = ZtK F (t, Lt), La produttività totale del fattore (TFP) è definita come Yt/ F (Kt, Lt)

Allo stesso modo, dato Yt = ZtK F (t, Lt, Et, Mt), TFP è Yt/ F (Kt, Lt, Et, Mt)

Il residuo Solow è una misura di TFP. La TFP cambia presumibilmente nel tempo. Vi è disaccordo in letteratura sulla questione se la tecnologia di misura residua Solow sia una scossa. Sforzi per cambiare gli input, come Kt, per regolare il tasso di utilizzo e così via, avere l'effetto di modificare il residuo Solow e quindi la misura del TFP. Ma l'idea di TFP è ben definita per ogni modello di questo tipo.

La TFP non è necessariamente una misura della tecnologia poiché la TFP potrebbe essere una funzione di altre cose come la spesa militare, gli shock monetari o il partito politico al potere.

"La crescita della produttività totale dei fattori (TFP) rappresenta una crescita della produzione non giustificata dalla crescita degli input". - Hornstein e Krusell (1996).

Effetti sulla TFP

Malattie, criminalità e virus informatici hanno piccoli effetti negativi sulla TFP usando quasi ogni misura di K e L, anche se con misure assolutamente perfette di K e L potrebbero scomparire.

Motivo: criminalità, malattie e virus informatici rendono le persone SUL LAVORO meno produttive.